La ‘tiella barese’ di riso patate e cozze

La tiella barese è una gustosissima ricetta tipica della tradizione pugliese a base di riso patate e cozze.
Il nome del piatto deriva dalla parola tieèd che, in dialetto significa tegame. Ed infatti tutta la preparazione del piatto avviene in un tegame di terracotta alternando strati di riso, patate, cozze e pomodori, tutti gli ingredienti vengono messi a crudo e poi viene tutto cotto in forno.

 

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di cozze nere
200 gr  di riso originario
4 patate grandi
150 gr di formaggio grattugiato misto grana e pecorino
2 cipolle
10/15 pomodorini
abbondante prezzemolo
aglio, 2 spicchi grandi
olio evo, qb
sale e pepe

 

Preparazione:

Innanzi tutti pulite perfettamente le cozze, privandole della “cordina” laterale e lavandole bene , usando una retina da cucina nuova, in modo da levare dal guscio ogni traccia di alghe. Apritele a mano, lasciando il frutto, intero, su una sola metà.
Tagliate le patate a rondelle di medio spessore, le cipolle a fettine o pezzetti.

Iniziate a comporre la teglia:
Mettete qualche cucchiaio d’olio sul fondo, un pò di cipolla, ed il primo strato di patate.

Conditele con il formaggio, i pomodorini tagliati a pezzetti, un pò di aglio, abbondante prezzemolo tritato, pepate ed irrorate senza risparmio con l’olio.

 

Su questo strato, stendete metà del riso pesato, ordinatamente, e su di esso le cozze, come da foto, fino a coprire interamente il riso stesso.

Ora mettete sulle cozze il rimanente riso, coprendole in modo uniforme, e ripetete l’operazione fatta in precedenza: patate, prezzemolo, pomodorini, aglio, cipolla, olio, pepe.

Prendete mezzo litro abbondate circa d’acqua, salatela, e versatela delicatamente dai lati, cercando di non versarla sul condimento. Servirà a far cuocere il riso.
Infornate a 200°, ventilato, per circa 35/40 minuti: dovrete controllare la cottura del riso, ed una volta certe che sia pronto, lasciare che la teglia si ” asciughi” bene, perchè non dovrà risultare molle, ma compatta.
Lasciatela rassettare fuori dal forno almeno mezz’ora prima di tagliarla ed impiattarla.

Nota: Questo è un dei piatti più rappresentativi della cucina barese. Economico, delizioso piatto unico, è immancabile sulla tavola di ogni barese che si rispetti. In alcune zone dell’entroterra vengono anche aggiunte le zucchine, ma i veri baresi la fanno così, e vi garantisco che è davvero buonissima 🙂
“Tiella” sta per teglia 😉

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.